Presidenti di calcio ecco la Top 10 dei più ricchi

Forbes ha stilato, come ogni anno, la classifica degli uomini più ricchi del mondo. Tra questi ci sono anche tanti Presidenti e proprietari di calcio. Nella classifica sono presenti Presidenti di diverse nazionalità, ma che risultano tutti a capo di un club militante in un campionato italiano di calcio. La principale novità rispetto allo scorso anno è il balzo in avanti di Rocco Commisso, Presidente della Fiorentina. Ecco la top 10 dei proprietari di club di calcio più ricchi al mondo.

1) SILVIO BERLUSCONI: patrimonio di 7.6 miliardi di dollari

È considerato il miglior presidente della storia del calcio: stiamo parlando di Silvio Berlusconi.

Quella del 10 febbraio 1986 è una data storica per tutti i tifosi del Milan: quel giorno il Cavaliere è diventato proprietario della società calcistica rossonera salvandola dai debiti e proiettandola nell’Olimpo del calcio mondiale.

2) ZHANG JINDONG – Inter: patrimonio di 7.4 miliardi di dollari

Fondatore e Presidente onorario di Suning.com, una delle più importanti società cinesi, Zhang Jindong tramite Suning Holdings Group opera nei settori immobiliare, retail, media ed entertainment, investimenti, sport e servizi finanziari. Zhang Jindong, che controlla l’Inter attraverso Suning holdings group, aveva aiutato Evergrande a evitare una crisi di liquidità lo scorso anno.

3) ROCCO COMMISSO – Fiorentina: patrimonio di 7.2 miliardi di dollari

È un imprenditore e dirigente sportivo italiano naturalizzato statunitense nato in Calabria, a Marina di Gioiosa Ionica, il 25 novembre del 1949. Nel 2019 è diventato il patron della Fiorentina, anche se la squadra per cui tifa Rocco è la Juventus. Uno degli equivoci che riguarda Commisso è il suo legame con l’organizzazione mafiosa calabrese.

4) LINO SAPUTO – Bologna: patrimonio di 5.7 miliardi di dollari

Emanuele “Lino” Saputo è nato il 10 giugno 1937 ed è un imprenditore miliardario italo-canadese.

È il fondatore del produttore canadese di formaggi Saputo Inc. Nella serata di lunedì 13 ottobre 2014 il Bologna Football Club è stata acquisita dall’avvocato statunitense Joe Tacopina, che rappresenta una cordata di imprenditori statunitensi e canadesi, tra cui uno dei maggiori finanziatori è l’imprenditore Joey Saputo, il figlio di Lino.

5) PAUL SINGER – Milan: patrimonio di 4.3 miliardi di dollari

Paul Elliott Singer è un imprenditore statunitense, fondatore e partner del fondo Elliott Management Corporation, uno tra i maggiori fondi hedge americani, specializzati nell’acquisizione di imprese che hanno potenziale di miglioramento e di debiti sovrani. Il fondo Elliott Management Corporation controlla – tra le altre società – Milan e Telecom. Il Fondo Elliott è intenzionato a vendere il Milan: in fin dei conti non è mistero che una società di calcio non rientri nel core business di un fondo speculativo.

6) DAN FRIEDKIN – Roma: patrimonio di 4.1 miliardi di dollari

Dan Friedkin, è un imprenditore statunitense, CEO di Gulf States Toyota Distributors e Presidente della Roma.

Il magnate americano, esattamente texano, è il “re della Toyota” negli States e dal 2020 è il proprietario della Roma. Il gruppo Friedkin include brand del calibro di Toyota, GSFSGroup, GSM, AutoLogistics statunitense e Ascent Automotive Group nel settore automobilistico, Legendary Expeditions nel settore avventura, Auberge Resorts Collection, Congaree e Diamond Creek nel settore alberghiero e 30WEST e NEON nel settore dell’entertainment.

7) JOHN ELKANN – Juventus: patrimonio di 2 miliardi di dollari

Al settimo posto in classifica troviamo John Elkann, imprenditore e dirigente d’azienda italiano designato dal nonno Gianni Agnelli. È Presidente e amministratore delegato della Exor N.V., una holding di investimento controllata dalla famiglia Agnelli, che ha tra i suoi investimenti anche PartnerRe, Ferrari, CNH Industrial e Juventus. Secondo recenti rumors il nipote di Gianni Agnelli avrebbe intenzione di mettere in vendita il 30% della Juventus.

8) ANTONIO PERCASSI – Atalanta: patrimonio di 1.3 miliardi di dollari

Antonio Percassi è dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore, attuale Presidente dell’Atalanta Bergamasca Calcio. Il suo nome è legato alla presidenza di Odissea Srl, holding in cui sono confluiti brand importanti come KIKO e Atalanta calcio, dove lui stesso ha giocato come calciatore.

9) ENRICO PREZIOSI – Genoa: patrimonio di 1.1 miliardi di dollari

Enrico Preziosi è imprenditore e dirigente sportivo italiano, fondatore e maggior azionista di Giochi Preziosi. Ex presidente e proprietario della squadra di calcio italiana del Genoa. Ha fondato Giochi Preziosi nel 1978 e l’azienda concede in licenza giocattoli per i brand Disney, Fortnite e Pokemon.

10) MARCO SQUINZI E VERONICA SQUINZI – Sassuolo: patrimonio di 1 miliardo di dollari

Marco e Veronica Squinzi sono i due figli di Giorgio, che hanno ereditato Mapei e il Sassuolo Calcio. Nella classifica Forbes vi è un’altra Squinzi, Simona Giorgetta, nipote di Giorgio e Adriana, che è la principale azionista dell’azienda operativa nel settore della produzione di materiali chimici per l’edilizia.