dichiarativi 2021

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili i dichiarativi per l’anno 2021.

Con Comunicato stampa del 15 gennaio 2021 l’Agenzia delle Entrate informa che sono disponibili alcuni Modelli dichiarativi 2021 con le relative istruzioni.

In particolare, sono disponibili le versioni definitive di:

  • Certificazione Unica
  • Modello 730
  • Modello IVA
  • Modello 770.

Dichiarativi 2021: nuovo Modello 730

Il nuovo Modello 730, da presentare entro il 30 settembre, per pensionati e lavoratori dipendenti, tiene conto delle novità normative introdotte per l’anno d’imposta 2020.

Si va dalla detrazione delle spese per il rifacimento delle facciate degli edifici alla detrazione d’imposta per erogazioni liberali a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza pandemica, dal trattamento integrativo per i redditi da lavoro dipendente e assimilati al Superbonus al bonus vacanze.

Il Modello 730 Precompilato 2021 sarà disponibile per i contribuenti a partire dal 30 aprile 2020.

La scadenza per la presentazione del Modello 730 è fissata al 30 settembre 2021.

Tale dichiarazione può essere presentata attraverso le seguenti modalità:

  • tramite CAF;
  • direttamente all’Agenzia delle Entrate;
  • tramite sostituto di imposta;
  • tramite professionista abilitato.

L’utilizzo del Modello 730/2021 è conveniente per:

  • il rimborso in busta paga o nella rata della pensione a partire dal mese di luglio;
  • le somme trattenute in busta paga nel caso in cui debbano essere versate;
  • la semplicità nella compilazione che consente di non dover eseguire i calcoli.

Dichiarativi 2021: il Modello IVA

L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento del 15 gennaio, ha reso disponibile il Modello IVA ed IVA base e le relative istruzioni.

La scadenza per l’invio della dichiarazione IVA è stabilita per il 30 aprile 2021.

Il modello per la dichiarazione IVA 2021 recepisce la riduzione dell’aliquota per le cessioni di beni necessari per il contenimento dell’emergenza coronavirus.

La dichiarazione può essere trasmessa:

  • tramite soggetti incaricati, per le amministrazioni dello Stato;
  • tramite società appartenenti al gruppo;
  • direttamente dal dichiarante;
  • tramite un intermediario abilitato.

Dichiarativi 2021: Modello 770/2021

Entro il 31 ottobre il Modello 770/2021 contiene nei prospetti riepilogativi nuovi codici per la gestione della tardività dei versamenti, come mezzo di contrasto all’emergenza pandemica.

Il Modello 770 contiene informazioni sul credito derivante dall’erogazione del trattamento integrativo e delle somme premiali per il lavoro prestato nel mese di marzo 2020.

Dichiarativi 2021: Certificazione Unica

La Certificazione Unica (o CU) è una certificazione dei redditi da lavoro dipendente, da pensione, da lavoro autonomo o da redditi diversi nella Repubblica Italiana.

La CU serve a certificare redditi derivanti da pensione e assimilati che il datore di lavoro, o l’ente pensionistico, ha l’obbligo di rilasciare ai propri dipendenti o pensionati per attestare le somme erogate e le relative ritenute effettuate e versate all’erario statale.

La Certificazione Unica riepiloga i redditi corrisposti dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico nell’arco di un anno solare.