cashback natalizio

Manca poco per beneficiare del Cashback di Natale 150 euro: l’obiettivo del Governo è quello di incentivare gli acquisti garantendo maggiore liquidità agli imprenditori colpiti dalla crisi economica innescata dalla pandemia.

Inoltre, l’altra finalità è quella di incoraggiare i pagamenti tracciabili per assicurare maggiori entrate all’Erario e per combattere l’evasione fiscale.

L’obiettivo del Governo è quella di riconoscere un sistema di extra cashback per gli acquisti natalizi effettuati nel mese di dicembre.

Esso si sostanzia in un rimborso del 10% che verrà riconosciuto ai contribuenti che effettueranno acquisti presso i negozi fisici e non nei negozi online.

Cashback natalizio in partenza l’8 dicembre: come funziona?

Si parte con il Cashback natalizio fissato in data 8 dicembre 2020: esso prevede la restituzione di una quota pari al 10% di quanto speso per acquisti effettuati con moneta elettronica.

Il rimborso è pari al 10% di ogni spesa effettuata, con un tetto massimo di rimborso pari a 15 euro per ogni acquisto e a 150 euro per la totalità delle spese effettuate in un singolo periodo.

Per aderire basta scaricare l’applicazione IO, oppure utilizzare il sistema messo a disposizione dall’esercente commerciale ed inserire il codice fiscale e gli estremi identificativi degli strumenti di pagamento.

Dopo aver espletato questi steps la partecipazione al programma parte con il primo acquisto che viene effettuato.

Cashback di Natale: come procedere con la registrazione?

Basta collegarsi al portale ufficiale raggiungibile all’indirizzo cashlessitalia.it oppure scaricare sul dispositivo l’App IO.

Per procedere alla registrazione si devono inserire:

  • gli estremi identificativi di uno o più carte (credito, debito, PagoBancomat) o attivare il Cashback su account Satispay,
  • codice IBAN del conto su cui si vogliono ricevere i soldi di rimborso.

Cashback di Natale: quando avverrà il rimborso?

Il rimborso Cashback di Natale scatta a partire dal mese di febbraio: l’importante è che nel mese di dicembre (a partire dal giorno 8) si effettuino almeno dieci acquisti conclusi con strumenti di pagamento tracciabile).

Il rimborso massimo per tutte le spese effettuate è pari a 150 euro.

A partire dall’inizio anno 2021, con il piano cashback a regime, bisognerà fare almeno 50 acquisti per ogni semestre.

Il rimborso massimo resta pari a 150 euro a semestre.

Il Supercashback prevede un premio per i primi 100.000 acquirenti che effettuano il maggior numero di operazioni in ogni semestre. Il premio semestrale è pari a 1500 euro.