raccolta azimut holding

Un trend positivo quello imboccato da Azimut Holding, società finanziaria indipendente nel settore del risparmio gestito, attiva da 30 anni e quotata alla Borsa italiana di Milano, confermato anche da una raccolta netta positiva per circa € 280 milioni nel solo mese di novembre.

Questo dato ha consentito al Gruppo Azimut di raggiungere una raccolta netta positiva per circa € 4,3 miliardi da inizio anno.

Azimut, risparmio amministrato oltre a 59 miliardi di euro a fine novembre 2020

Il bilancio di fine novembre 2020 attesta un totale delle masse comprensive del risparmio amministrato pari a € 59,7 miliardi, di cui € 46,1 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

“I numeri di novembre, in una situazione di lockdown in quasi tutto il territorio italiano, confermano il trend positivo da inizio anno con una raccolta netta totale che supera i € 4,3 miliardi di cui quasi 280 milioni nel solo mese di novembre”,

commenta Pietro Giuliani, Presidente del Gruppo Azimut.

“Rimane forte il contributo della componente gestita, e in particolar modo dei fondi e dei prodotti di economia reale, quest’ultimi che hanno raccolto oltre 100 milioni di euro in Italia e negli Stati Uniti nel mese di novembre.

La clientela di Azimut Holding può contare si una gestione diversificata e su una prestazione media ponderata netta positiva pari al 9% da gennaio 2019.

Azimut Holding: performance della raccolta

In una nota della stessa società finanziaria, dal lato della raccolta, il totale del gestito e dell’advisory netto nell’anno pandemico ha registrato un ammontare pari a 2,675.0 miliardi di euro.

In dettaglio, la componente relativa ai Fondi è pari a 1,611.6 miliardi di euro, di cui 1,362.0 miliardi di euro per la raccolta dei prodotti private markets.

Nel 2020 l’ammontare delle gestioni patrimoniali è pari a 1,630.5 miliardi di euro, mentre il dato relativo alle Assicurazioni AZ LIFE è pari a -26.9 miliardi di euro.

La componente Advisory, che include il servizio MAX (consulenza a pagamento), è pari a -54.4 miliardi di euro nell’anno 2020.

L’ammontare dei titoli, fondi terzi e conti correnti è pari a 1,670.4 miliardi di euro.

Azimut Holding, la composizione del patrimonio nell’anno 2020

La voce Fondi al 30 novembre è pari a 34,045.0 miliardi di euro, segnando uno scostamento negativo pari a -2.1 punti percentuali rispetto allo scorso anno, mentre la componente relativa ai Private Markets ha registrato un divario positivo del 229%.

Il divario della componente Gestioni patrimoniali e altre ha subito un incremento di 9.7 punti percentuali, le Assicurazioni AZ LIFE hanno registrato una “timida” crescita di 0,8 punti percentuali.

Lo scostamento relativo alla componente Gestito e Advisory al netto di duplicazioni è pari a + 0.3%.

Il totale del patrimonio al 30 novembre 2020 è pari a 59,673.6 miliardi di euro, registrando uno scostamento positivo di un punto percentuale da inizio anno 2020.